Avatar
"Ringo doesn't practice, he's a very naughty boy". Buttoned-down tumblog.
Ecco, il mio servo avrà successo, sarà onorato, esaltato e molto innalzato. Come molti si stupirono di lui tanto era sfigurato per essere d’uomo il suo aspetto e diversa la sua forma da quella dei figli dell’uomo così si meraviglieranno di lui molte genti; i re davanti a lui si chiuderanno la bocca, poiché vedranno un fatto mai ad essi raccontato e comprenderanno ciò che mai avevano udito. Chi avrebbe creduto alla nostra rivelazione? A chi sarebbe stato manifestato il braccio del Signore?
E` cresciuto come un virgulto davanti a lui e come una radice in terra arida. Non ha apparenza né bellezza per attirare i nostri sguardi, non splendore per provare in lui diletto. Disprezzato e reietto dagli uomini, uomo dei dolori che ben conosce il patire, come uno davanti al quale ci si copre la faccia, era disprezzato e non ne avevamo alcuna stima.
Eppure egli si è caricato delle nostre sofferenze, si è addossato i nostri dolori e noi lo giudicavamo castigato, percosso da Dio e umiliato.
Egli è stato trafitto per i nostri delitti, schiacciato per le nostre iniquità. Il castigo che ci d salvezza si è abbattuto su di lui; per le sue piaghe noi siamo stati guariti.
Noi tutti eravamo sperduti come un gregge, ognuno di noi seguiva la sua strada; il Signore fece ricadere su di lui l’iniquità di noi tutti. Maltrattato, si lasciò umiliare e non aprì la sua bocca; era come agnello condotto al macello, come pecora muta di fronte ai suoi tosatori, e non aprì la sua bocca.
Con oppressione e ingiusta sentenza fu tolto di mezzo; chi si affligge per la sua sorte? Sì, fu eliminato dalla terra dei viventi, per l’iniquità del mio popolo fu percosso a morte. Gli si diede sepoltura con gli empi, con il ricco fu il suo tumulo, sebbene non avesse commesso violenza né vi fosse inganno nella sua bocca.
Ma al Signore è piaciuto prostrarlo con dolori. Quando offrirà se stesso in espiazione, vedrà una discendenza, vivrà a lungo, si compirà per mezzo suo la volontà del Signore.
Dopo il suo intimo tormento vedrà la luce e si sazierà della sua conoscenza; il giusto mio servo giustificherà molti, egli si addosserà la loro iniquità. Perciò io gli darò in premio le moltitudini, dei potenti egli farà bottino, perché ha consegnato se stesso alla morte ed è stato annoverato fra gli empi, mentre egli portava il peccato di molti e intercedeva per i peccatori.

Isaia, 52, 13 - 53, 12

La crocifissione di Cristo ci racconta che l’uomo, spinto dall’odio, dal rancore e dal timore, si diletta da sempre nell’ingiustizia, mettendo a morte un uomo contro il quale non fu trovata alcuna colpa da chi lo voleva condannato (Passione di Nostro Signore Gesù Cristo secondo Matteo). 

C’è però nella carità di Dio un gesto estremo e di pura salvezza (“Ma al Signore è piaciuto prostrarlo con dolori”). Gesto che non può essere compreso da chi, per superbia che cela il timore, non accetta che ci sia chi crede, chi coltiva il dono della fede. Come va a finire, lo sappiamo tutti. 

(via marszxc)

When you think of the sordid and horrific reality of crucifixion – which was a very common form of punishment in the Roman Empire – the origins of the Christian religion seem all the more remarkable. Pilate once crucified 2,000 Jewish rebels in one batch.
But, some time before the destruction of the Temple by the Romans in AD 70, an ingenious Platonist wrote what we call the Letter to the Hebrews, in which all the Temple rituals were seen as foreshadowing the death of Christ. The lambs were taken outside the camp for slaughter; Jesus was crucified outside the city walls. The animal-blood was sprinkled for the cleansing of sin; the blood of the figure on the Cross cleansed his followers from sin. The High Priest entered through the veil of the Holy of Holies; the tortured figure on the Cross was seen as a priest entering the Holy of Holies – Heaven – for the sake of the human race. Anyone who thinks the New Testament was written for simpletons should read Hebrews, and wonder that such a complicated, clever, and utterly paradoxical “take” on a vile execution procedure could ever have been set down.

eccellentipittori:

Grazie a Vittorio Sgarbi, che l’ha commissionata, e a Roberto Ferri, che l’ha dipinta, oggi la Cattedrale di Noto ha una Via Crucis che sembra proprio una Via Crucis. Roberto Ferri, Via Crucis (II stazione). Olio su tela, 70x70 cm, 2013. Cattedrale di Noto.

Per visite allo studio dell’artista scrivere a info@eccellentipittori.it

Che porcata quella di Grillo: “Non deve finire come nel ‘45, piazza pulita senza sconti”. Ecco, cosa vuol dire? Forse che nel triangolo della morte i partigiani, tra il 1943 e il 1949, tra Castelfranco in Emilia, Piumazzo e Manzolino, dovevano proseguire il massacro senza che nessuno - la pietas o i Carabinieri - li fermasse? Forse che un colpo alla nuca, alla velocità di tre minuti tre, come nei processi della Gpu si estendesse a mezza Italia, quella sconfitta, senza che la guerra civile potesse trovare domani (ancora oggi non s’è trovata) riconciliazione? E’ ripugnante quel suo latrato. Lo sottolineo a beneficio di quanti - e sono stati in molti - dopo aver votato Msi, poi An, si sono precipitati a votare questo figuro.
Pietrangelo Buttafuoco, il Riempitivo, il Foglio. 
Everybody is in favor of free speech. Hardly a day passes without its being extolled, but some people’s idea of it is that they are free to say what they like, but if anyone says anything back, that is an outrage.
Sir Winston Churchill    (via philosophicalconservatism)

(via fuck-liberal-morons)

Il centrodestra, nella sua interezza, non è affatto inferiore (dal punto di vista numerico) al centrosinistra. Dal che si evince che esso è caratterizzata da una notevole stupidità. Per una semplice ragione incontestabile: se fosse rimasto compatto, anziché sbriciolarsi per meschine questioni di potere, ora sarebbe pronto a contendersi la vittoria europea con i renziani.
Vittorio Feltri, il Giornale. 

(via abr)

(via abr)

Le dichiarazioni dei redditi da “zeru euri” dei grillini non sono una manifestazione di disonestà. Al contrario, sono pronto a scommettere che siano veritiere fino al centesimo. La questione di fondo è molto più semplice: è gente che non ha mai fatto un emerito cazzo in vita sua, e come tale si sente in dovere più di chiunque altro di salire in cattedra e insegnare agli altri a stare al mondo.
Luca Pautasso via fb. 
Work hard, be humble.

Work hard, be humble.

Next page Something went wrong, try loading again? Loading more posts