Avatar
"Ringo doesn't practice, he's a very naughty boy". Buttoned-down tumblog.
Gli storici del futuro probabilmente guarderanno all’Italia come un caso perfetto di un Paese che è riuscito a passare da una condizione di nazione prospera e leader industriale in soli vent’anni in una condizione di desertificazione economica, di incapacità di gestione demografica, di rampate terzomondializzazione, di caduta verticale della produzione culturale e di un completo caos politico istituzionale. Lo scenario di un serio crollo delle finanze dello Stato italiano sta crescendo…

Dr. Roberto Orsi - London School of Economics (via pinokkioribelle)

Ci siamo mangiati tutto. Ascoltare i ricordi di chi ha vissuto gli anni del boom, attentamente: commesse partitiche, presunto geometri-periti-funzionari che facevano e tutt’ora fanno da intermediari perché fra la legge e la sua applicazione si frappongono loro (“lascia fare, ti dico io come funziona”). Fare presente a chi sgrana i ricordi che mentre giravano i soldi, circolava e si ingrossava come un fiume in piena già pieno di tronchi e rami quell’apparato di burocrati - e con esso spese incomprensibili alla logica umana. Sentirsi rispondere: sì, ma erano altri tempi, il rapporto tra le persone era diverso… 

(via falcemartello)

Tutti i governi occidentali per rimediare alle difficoltà economiche, tagliano da anni le spese per la difesa: pensano che tutto si possa risolvere con il dialogo, cioè con le chiacchiere! Il dialogo può avere successo se i due che dialogano sono armati allo stesso modo (…). George W Bush, pur criticato da sinistra, aveva capito che il problema del Medio Oriente è il confronto tra islamisti e il resto della popolazione. Gli islamisti hanno preso il sopravvento anche a causa dell’inefficienza dell’amministrazione di Barack Obama. Gli Usa hanno armato i ribelli siriani pensando che volessero la democrazia e, così facendo, hanno fornito strumenti ai radicali per fare la guerra contro di noi! Obama passerà alla storia come il peggior presidente: al confronto Jimmy Carter era uno statista
Antonio Martino (uno con il curriculum e infatti lasciato in disparte)
via Corriere.it. E dire che questo mese di agosto ne avrebbe riservate di storie da raccontare. 

via Corriere.it. E dire che questo mese di agosto ne avrebbe riservate di storie da raccontare. 

(via ngwaves)

fremdeme:

Definitiva

the60sbazaar:

Chic Audrey Hepburn on the streets of Rome (1968)

Se l’onorevole Alessandro Di Battista ha la possibilità di entrare in contatto con i terroristi e vuole andare nelle zone sotto il loro controllo per intavolare con loro una discussione, sappia che il suo visto di ingresso in Iraq è pronto: può andare ad Erbil, raggiungere in qualche modo Mosul e convincere i terroristi a fermare il genocidio di cristiani e musulmani come sta avvenendo in questi giorni. Diamo il benvenuto a qualsiasi iniziativa lodevole, quindi anche a quella dell’onorevole Di Battista, atta a porre fine al massacro della minoranza cristiana e yezidi nel nord del Paese, dove i terroristi seminano il terrore uccidendo bambini e rapendo donne su basi unicamente identitarie.
Saywan Barzani, ambasciatore per l’Iraq a Roma, mette a cuccia il bambino prodigio. 

gettyimages:

Kashmir: The Pass of Blizzards

This pass in Kashmir is considered to be the most dangerous in the world and you can see why in this feature by Yawar Nazir.

ZOJILA, KASHMIR, INDIA - AUGUST 22: Indian army convoy carrying supply move on a treacherous pass on August 22, 2014 in Zojila, about 108 km (67 miles) east of Zojila, has an impressive location, enclosed by Kashmir valley on one side and Drass valley on the other side and functions as a major link between Ladakh and Kashmir, is considered to be the World’s most dangerous pass is located at 3529 meters. The average snow buildup on the rocky Zojila- which is part of the 443 km (275 miles) long Srinagar-Leh highway- normally stays in the level of 15 to 25 meters and is closed for half year. It opens up in late spring and witnesses violent breezes because of the conical shape. Travellers on the pass have to face and withstand snowstorms, fierce air currents, cold and highly dangerous circumstances. (Photo by Yawar Nazir/Getty Images)

See more HERE

(via gargantua)

Ti vengono a prendere in elicottero in un posto in cui il livello di cultura rurale è tale da credere alle maledizioni portate dall’uomo bianco e da fuggire dagli ospedali perché percepiti come luoghi di morte. Arrivi negli Stati Uniti ti mettono nel reparto più isolato del Nord America in quarantena e venti giorni dopo con un vaccino sperimentale ti hanno curato da una malattia mortale. Non c’è un esempio più lucido delle capacità degli esseri umani e della scienza. Da quella che fa volare gli elicotteri a quella che conosce le molecole e il DNA. E tu, uomo di scienza, medico, in primissima linea, profondo conoscitore delle dinamiche cui si avviluppa l’ignoranza dei paesi sottosviluppati, alla prima intervista che rilasci dici questa frase: “sono vivo perché mi ha salvato dio”. Due cose: no, ti hanno salvato gli uomini, e poi sei un irresponsabile imbecille.

Simone Tolomelli on fb

Attenzione: caduta di braccia, mascella e palle (se possidenti).

(via marikabortolami)

Magari l’uomo condannato dalla vostra morale è semplicemente un medico credente - essere credenti non vuol dire essere ignoranti - e come tale vede nella scienza, dall’elicottero al DNA, la mano di Dio che ha creato gli uomini, gente in grado di arrivare a tali magnifiche scoperte. Ma voi avete un problema grave che non volete ammettere: voi non credete negli uomini, ma solo nella vostra presunzione di essere i migliori. Che facciamo se foste in una situazione d’emergenza e a potervi curare e salvare fosse solo l’uomo a cui rifilate dell’imbecille? Vi mettereste ad interrogarlo sulla sua fede? Non siete forse gli stessi che ponete il quesito: sa fare il suo mestiere (dottore, insegnante, quello che è), conta se è gay? Me ne frega una mazza se lo è, l’importante è che mi salvi e metta a frutto i talenti regalategli da Dio. 

(via oldhabitsdiehard)

Che visuale da quassù. 

(via naughty-butt-nice)

Next page Something went wrong, try loading again? Loading more posts